Fuoco A Fiume Lyrics by Ianva

August 06 Comments Off on Fuoco A Fiume Lyrics by Ianva Category: Ianva

Artist: Ianva
Album: Disobbedisco!

Non come sprofondare
Nella gora che accudisce,
E chi frequenta loppio
Fino in fondo ben conosce.
Non scossa di morfina
Nelle vene in un crescendo,
Come mandria di cavalli
Resa folle da un incendio.
Vorrei che tu mi avvolgessi
Con premure, con amore
Dentro ad ingiallite bende
E mi donassi quel dolore
Che sa di vecchi orfanotrofi,
Di altalene rugginose,
Come foglie in braccio al vento
Nei tramonti, quando ottobre.

Vorrei un rosario da sgranare
Mentre sul mio volto lombra
Di un reticolo di sbarre
Fa suggello a questa tomba.
Il mio sguardo ancora mendica,
Mentre si protende in alto,
Desser perdonata e tratta
Fuori dal tuo braccio al fianco.

Non volermene mio Amico,
Pensa che la mia condanna
Io la sconter vivendo,
Scivolando senza dramma
Dentro un tetro camposanto
Di siringhe e contenzioni,
Dov il mio stesso rimpianto
Che processa le intenzioni.

Dove il fuoco che ci arde
Non si estingue con lIdea,
E lo scrigno dei ricordi
Tutto informa e nulla crea.
Dove lurlo di battaglia
Che sinfuria contro il sole
Pare uneco fredda e morta
Di passate ere dAmore

Comments are closed.