Giuoco Di Bambini: Io Mi Chiamo G Lyrics by Giorgio Gaber

August 22 Comments Off on Giuoco Di Bambini: Io Mi Chiamo G Lyrics by Giorgio Gaber Category: Giorgio Gaber

Cover of the album Il Signor G

Artist: Giorgio Gaber
Album: Il Signor G
Manufacturer: PID

nato in un prato un fiore delicato,
nato in un prato un fiore delicato.
nato, nato

a) Io mi chiamo G.
b) Io mi chiamo G.
a) Non hai capito, sono io che mi chiamo G.
b) Sei tu che non hai capito, mi chiamo G anchio.
a) Ah. Il mio pap molto importante.
b) Il mio pap no.
a) Il mio pap forte, sano e intelligente.
b) Il mio pap debole, malaticcio e un po scemo.
a) La mia mamma molto bella assomiglia a Brigitte Bardot.
b) La mia mamma brutta, bruttissima, la mia mamma assomiglia a la mia mamma non assomiglia!
a) Il mio pap ha tre lauree e parla perfettamente cinque lingue.
b) Il mio pap ha fatto la terza elementare e parla in dialetto, ma poco perch tartaglia.
a) Io sono figlio unico e vivo in una grande casa con diciotto locali spaziosi.
b) Io vivo in una casa piccola, praticamente un locale, per cho diciotto fratelli.
a) Il mio pap molto ricco guadagna 31 miliardi al mese che diviso 31 che sono i giorni che ci sono in un mese, fa un miliardo al giorno.
b) Il mio pap povero guadagna 10.000 al mese che diviso 31 che sono i giorni che ci sono in un mese fa, circa 10.000 al giorno al primo giorno, poi dopo basta.

nato in un prato un fiore colorato,
nato in un prato un fiore gi appassito,
il fiore colorato stato concimato,
il fiore gi appassito stato trascurato.

Orbene affinch nel confronto quel fiore non ci perda diamogli un po di merda!

You can buy Il Signor G by Giorgio Gaber on Amazon!

Comments are closed.